Inter diventa cinese, il 68,5% a Suning

thohir suning625

Il gruppo cinese Suning Commerce ha raggiunto l'accordo con l'Inter per l'acquisizione del club italiano. Il Suning acquisirà il 68,5% delle azioni dell'Inter, detenendo così la maggioranza. 

International Sports Capital di Erick Thohir sarà azionista di minoranza unico; Thohir continuerà a essere alla guida del club come Presidente.

Internazionale Holding cesserà invece di essere azionista, con Massimo Moratti che uscirà dal Club dopo averne scritto per anni la storia gloriosa conseguendo prestigiosi successi, tra cui il Triplete nel 2010, che resterà per sempre indimenticabile.

Il Presidente nerazzurro Thohir ha dichiarato: "Questa nuova partnership con Suning Holdings Group porta l'Inter a compiere un passo rivoluzionario verso il futuro".

"Nei due anni e mezzo appena trascorsi abbiamo costruito su una solida base già esistente, rinnovando il Club, rendendolo ancor più forte e strutturato".

"Adesso questa nuova partnership ci consente di compiere un nuovo, decisivo, passo in avanti nel progetto di far ritornare l'Inter al posto che le compete, tra i top club mondiali".